Le arachidi De Munari

Innamorati di questo piccolo legume, abbiamo iniziato a fare delle prove per coltivarlo al meglio, scegliendo con cura le piante, il terreno dove porle e provvedendo alla raccolta delle arachidi al picco della maturazione, per trarre il migliore sapore possible. Negli anni abbiamo selezionato due tipologie di arachide:“Tipo Virginia”, le più classiche a bacello grosso, e “Tipo Valencia”, da noi chiamate “la piccoletta”, piccole sfere rossastre dal sapore pieno, figlie della tradizione culinaria più attenta e ricercata.

Per noi, coltivare l’arachide è importante anche e soprattutto perchè si tratta di una coltura “rispettosa” dell’ambiente, non essendoci bisogno di particolari concimazioni, perché l’arachide è una leguminosa, ovvero una pianta “azoto fissatrice”, in grado di migliorare naturalmente la fertilità del suolo. Inoltre, è una coltura attenta agli sprechi, poichè non necessita di particolari e intensive irrigazioni.

La tostatura finale, realizzata volta per volta, al fine di offire un prodotto sempre fresco, è il momento più importante per garantire la massima bontà e risaltare le caratteristiche di questo piccolo e sano snack friulano.